1

Discussione: Penso che l'abbiano castrata...storia di un'isterectomia

"A mia moglie hanno tolto l'utero più di dieci anni fa...mi sono chiesto molte volte se questo evento non l'abbia rovinata..il desiderio e il piacere se prima era poco ora non esiste più.."

Un'isteretomia è sempre una castrazione..fino a qualche anno fa veniva fatta di prassi a tante donne nel periodo perimenopausale.
Si diceva "tanto signora figli non ne farà più"...

Ma l'orgasmo e il piacere per la donna sono anche utero-annessiali.
Fraoncois Dolto parla lungamente di questo ma psicanalisi e medicina non hanno mai dialogato granchè nè tantomeno si è mai pensato di chiedere alle donne come hanno vissuto questa perdita.

Sarebbe interessate un confronto...

"Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l'anima. Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo. Perché lì c'è verità, lì c'è dolcezza, lì c'è sensibilità, lì c'è ancora amore."Alda Merini

Re: Penso che l'abbiano castrata...storia di un'isterectomia

a mia madre tolsero l'utero a 45 anni.
Aveva un fibroma ma non era maligno.
Andò in menopausa immediatamente.
Il suo umore mutò e anche la sua gioia di vivere.
Era spesso depressa e irritabile.
Poi pian piano questo cambiamento diventò per noi la norma e ci abituammo. Ma se penso a me, al mio futuro, non vorrei mai che mi accadesse una cosa simile.

Il mio utero è la mia casa più intima.