1

Discussione: Mitologia e archetipi del femminile

Mitologia e archetipi del femminile (di Stella De Chino)



La natura femminile è ciclica: ritmi stagionali, ritmi ormonali, lunari e biologici rendono noi donne estremamente mutevoli e predisposte al cambiamento.
La consapevolezza di questo ci rende più disponibili all’accettazione di un divenire che a volte ci fa sentire “in balia” di noi stesse.

In epoche diverse, in culture diverse, la donna è sempre stata descritta nelle sua molteplicità di aspetti attraverso l’iconografia, la poesia, la mitologia, l’affabulazione, il costume.


“La donna è mobile..” diceva una vecchia canzone…

Nel tantrismo il femminile è Shakti sensuale, morbida, fertile ma anche Kali, appassionata crudele e feroce


Nella mitologia greca e romana vari sono gli esempi di un femmine ambi o addirittura trivalente. Persefone è Kore, la vergine, la primavera, finchè Ade non la rapisce offrendole un melograno, frutto rosso metafora della mestruazione, dell’amore, della passione.

Nel mondo delle favole Cappuccetto Rosso è ancora una volta la femmina-bambina che interagisce con il lupo (la parte istintuale) finendo addirittura nella sua pancia (le viscere) per uscirne più consapevole.


La discesa agli inferi, l’esperienza del buio (l’inverno), il contatto con Kali ci mutano rendendoci sempre donne nuove.

La maternità spesso ci fa contattare la “madre” (l’estate), la nostra capacità di essere accoglienti, di donare senza riserve, di nutrire.. siamo Shakti, Afrodite, Baubo (la dea madre). Viviamo la nostra luna piena.

In questa fase, che si colloca fra i 25 e i 40 anni tutto nostro essere è “estroflesso” nell’atto di far crescere.

Ma ben presto mutiamo ancora (chi ricorda il film Chocolat?...il vento..il mantello rosso..il richiamo che spinge a partire..) scoprendo l’altra faccia della luna…..è il nostro autunno…tempo di castagne e vino nuovo...


E’ intorno ai 40 anni infatti che viviamo quella fase che da Miranda Gray viene chiamata fase dall’Incantatrice: le modifiche ormonali del climaterio portano alla luce il lato “oscuro”, l’inespresso, la parte di noi negata per amore della famiglia, dei figli, dei genitori.

Nella favola di Biancaneve l’aspetto oscuro del femminile è rappresentato dalle matrigna, nella favola originale descritta come una bella donna matura , col pieno controllo dei suoi poteri femminili.


E’ in questa fase che la donna inizia a desiderare profondamente di essere vista e accettata per quello che è.

Interessante in questo senso è la storia The Loahthly Lady (l’Orribile signora) nella leggenda del Re Artù.

Artù durante uno scontro con il cavaliere nero invece di ucciderlo gli pone un indovinello al quale se non troverà risposta sarà ucciso. La domanda è: “Cos’è che una donna desidera più di ogni altra cosa?”.


Artù ferma ogni donna e pone la fatidica domanda ma ognuna risponde una cosa diversa.

Disperato Artù incontra nel bosco una strega vecchia e deforme (metafora della aerte femminile che spaventa il maschile) che gli promette di dargli la risposta se uno dei suoi cavalieri la sposerà. Solo il galante cavaliere Sir Gawain accetta di sposare la vecchia.

E durante la prima notte di nozze quando il cavaliere si corica con l’orribile strega avviene il miracolo: si trasforma in una donna bellissima che gli rivela di essere sotto l’effetto di un incantesimo. Se lui saprà rispondere alla sua domanda sarà libera per sempre.


E la domanda è:”Preferisci avermi bella durante il giorno o durante la notte?”… Sir Gawain è disperato: se rimanesse bella di notte sarebbe una piacevole amante ma se lo fosse di giorno avrebbe l’invidia di tutta la corte.

La risposta che gli viene spontanea è che deve essere lei a decidere e l’incantesimo si rompe salvando anche Artù.


La risposta ad entrambi gli indovinelli infatti è la stessa: deve fare a modo suo, essere fedele alla sua natura.

"Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l'anima. Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo. Perché lì c'è verità, lì c'è dolcezza, lì c'è sensibilità, lì c'è ancora amore."Alda Merini

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 684

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Re: Mitologia e archetipi del femminile

Stella ha scritto:

Mitologia e archetipi del femminile (di Stella De Chino)

La natura femminile è ciclica: ritmi stagionali, ritmi ormonali, lunari e biologici rendono noi donne estremamente mutevoli e predisposte al cambiamento.
La consapevolezza di questo ci rende più disponibili all’accettazione di un divenire che a volte ci fa sentire “in balia” di noi stesse.



.........E la domanda è:”Preferisci avermi bella durante il giorno o durante la notte?”… Sir Gawain è disperato: se rimanesse bella di notte sarebbe una piacevole amante ma se lo fosse di giorno avrebbe l’invidia di tutta la corte.

La risposta che gli viene spontanea è che deve essere lei a decidere e l’incantesimo si rompe salvando anche Artù.


La risposta ad entrambi gli indovinelli infatti è la stessa: deve fare a modo suo, essere fedele alla sua natura.

Il volo verso il sogno.

http://img144.imageshack.us/img144/6392/1200899277bw2.png

"Nella vita ogni uomo deve avere un sogno e un desiderio da rincorrere in ogni ora del giorno.Questa fede aiuta a superare problemi e difficoltá. Dobbiamo ascoltare e sentire il nostro cuore ed andare dove lui ci porta.
In questo quadro c'é una donna le cui braccia sono ali, lei vola nel cielo, non importa quale sia il suo volto, importa solo che nella sua anima ci sia armonia. Lei é libera ed indipendente in volo verso il sogno e verso l'amore."

È strano esprimere un pensiero come questo, sembra cosi ovvio e scontato che debba essere così....ma la realtà è un altra, ci sono molti fattori che ingabbiano la donna, molti derivano da condizionamenti esterni come l'educazione, l'onore, il rispetto, altri imposti dall'uomo che dice di amarla....
Questo pensiero lo dedico all'unica donna che ho amato, che amo e che amerò sempre....Mia Moglie...
Vola mia dolce metà.....vola verso il tuo sogno....io sarò sempre qui ad aspettarti come sempre....più di sempre....

"L’ignoranza è la materia con cui la cella invisibile è stata costruita lentamente nel tempo e la conoscenza invece la chiave che ci porta alla libertà."

3

Re: Mitologia e archetipi del femminile

@Matteo ha detto: "È strano esprimere un pensiero come questo, sembra cosi ovvio e scontato che debba essere così....ma la realtà è un altra, ci sono molti fattori che ingabbiano la donna, molti derivano da condizionamenti esterni come l'educazione, l'onore, il rispetto, altri imposti dall'uomo che dice di amarla"....



...il femminile fa paura..... per questo per 2000 anni si è  lavorato per rendere la donna "angelo del focolare"...

beviamoci ci su va.... :ubriaco:

"Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l'anima. Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo. Perché lì c'è verità, lì c'è dolcezza, lì c'è sensibilità, lì c'è ancora amore."Alda Merini

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 684

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

4

Re: Mitologia e archetipi del femminile

Stella ha scritto:

Mitologia e archetipi del femminile (di Stella De Chino)

la storia The Loahthly Lady (l’Orribile signora) nella leggenda del Re Artù.
“Cos’è che una donna desidera più di ogni altra cosa?”.
”Preferisci avermi bella durante il giorno o durante la notte?”…
Sir Gawain è disperato: ... La risposta che gli viene spontanea è che deve essere lei a decidere e l’incantesimo si rompe ...
La risposta ad entrambi gli indovinelli infatti è la stessa: deve fare a modo suo, essere fedele alla sua natura.

ciao Stella, siccome sono interessato agli archetipi e alle mitologie, ho fatto una capatina in questa discussione, e una storia come questa m'intriga moltissimo. Provo a offrirne una lettura intuitiva.

La domanda viene posta a due tipi di uomo: l'uomo di potere (Artù) e l'amante (Gawain).
Ad Artù la domanda viene formulata in forma generale, astratta, in terza persona. A motivo di tale formulazione, e della condizione soggettiva di potere che comporta in genere un deficit di ascolto nella dimensione personale, Artù non riesce a trovare la risposta.
A Gawain, l'amante che è riuscito ad andare oltre le apparenze, la domanda viene posta in seconda persona: "(Tu) preferisci ...", quindi lo riguarda e lo colpisce personalmente. A motivo di tale formulazione, e per la condizione soggettiva di amore trascendente (capace di attraversare l'apparenza) che comporta la liberazione dal pensiero banale, e il coglimento spontaneo e ispirato del senso profondo della domanda, egli esprime la risposta che rappresenta la soluzione creativa, cioè fertile in quanto generata dall'amore.
La risposta, che solo chi ama può dare, è che l'oggetto del proprio amore si riveli per quello che esso nella sua essenza è, perché tale essenza egli ama, al di là delle forme fugaci e contingenti che esso può assumere nel suo divenire.
Un caloroso saluto ai partecipanti di questo forum
Natale


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 684

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.stelladechino.net/home/forum/include/parser.php on line 738

5

Re: Mitologia e archetipi del femminile

natale ha scritto:

La risposta, che solo chi ama può dare, è che l'oggetto del proprio amore si riveli per quello che esso nella sua essenza è, perché tale essenza egli ama, al di là delle forme fugaci e contingenti che esso può assumere nel suo divenire.
Un caloroso saluto ai partecipanti di questo forum
Natale

:applausone:  :applausone:  :applausone:  :applausone:
credo che..la tua lettura sia meravilgiosa...e scusami..non so come mi è potuto scappare un post del genere..

Cogliere l'essenza di una persona, sia essa amante, compagna, sorella...è ciò che rende la vita armonica... Quando il dualismo ci impedisce di comprendere le "ragioni" o gli stili dell'Altro...quando creiamo barriere sulla base di elementi che ci inquietano..perdiamo l'Incotro...il miracolo che scaturisce dal contatto di anime...

"Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l'anima. Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo. Perché lì c'è verità, lì c'è dolcezza, lì c'è sensibilità, lì c'è ancora amore."Alda Merini